LA FATTORIA DEI NOSTRI SOGNI

/ / Senza categoria

LA FATTORIA DEI NOSTRI SOGNI
The Biggest Little Farm

un film di John Chester
con John Chester, Molly Chester
sceneggiatura: John Chester, Mark Monroe ● fotografia: John Chester
montaggio: Amy Overbeck ● musiche: Jeff Beal
produzione: FarmLore Films
distribuzione: Teodora Film
Stati Uniti d’America ● 91 minuti

v.o. inglese con sottotitoli in italiano

2018 – Palm Springs IFF: Premio del pubblico al miglior documentario ● Toronto IFF 2018
American Film Institute Fest: Premio del pubblico

Emozionante, coinvolgente, istruttivo. Il percorso intrapreso dalla coppia John e Molly Chester, che hanno lasciato la città per inseguire il sogno di avere una fattoria basata sull’agricoltura tradizionale, vi aprirà gli occhi sul nostro pianeta, sul ciclo della vita e se siete fortunati su voi stessi.

venerdì 20 settembre
16:30

sabato 21 settembre
20:10

domenica 22 settembre
14:30

lunedì 23 settembre
16:40

martedì 24 settembre
18:20

mercoledì 25 settembre
20:20

La Fattoria dei nostri Sogni, il film diretto da John Chester, racconta l’incredibile storia vera di John e Molly Chester, coppia in fuga dalla città per realizzare il sogno di una vita, quello di costruire dal nulla un’enorme fattoria seguendo i criteri della coltivazione biologica e di una completa sostenibilità ambientale. Tra difficoltà, momenti esaltanti e cocenti delusioni, i due protagonisti impareranno a comprendere i ritmi più profondi della natura, fino a riuscire nella loro formidabile impresa.

«Abbiamo girato 365 giorni all’anno per quasi 8 anni. In questa avventura c’è stata una tensione costante per me tra i bisogni della fattoria e quelli del film. La cosa bella della natura e di una fattoria, in ogni caso, è che hanno dei ritmi propri e si può prevedere in anticipo cosa sta per succedere. Si tratta di osservare e stare lì ad aspettare che accada qualcosa. Questa è ovviamente la formula perfetta per girare un documentario sulla natura ma è buffo che valga anche per mandare avanti una fattoria: osservare e giocare d’anticipo. Ed entrambi richiedono una certa dose di umiltà. La vera sfida per me è stata poi la decisione di filmare anche tutti i problemi che stavamo vivendo e gli errori che abbiamo commesso… Ho dovuto mettere da parte il mio orgoglio ma sono felice del risultato finale, perché il film è molto più credibile e coinvolgente» (John e Molly Chester)

«Un magnifico trattato sulla necessità di trovare un equilibrio cui tutti devono contribuire e un livello gestibile di reciproca coesistenza, esercitando la capacità di osservare e la creatività nel trovare soluzioni a problemi sempre nuovi. “Lo slancio in avanti e la speranza nutrono la propria fortuna”, afferma John, e davvero il suo documentario manda un messaggio ecologista più efficace di tanti trattati catastrofisti. John e Molly imparano a gestire la “disarmonia sostenibile” invece che aggrapparsi ad un “idealismo senza compromessi”, e da spettatori seguiamo con partecipazione gli alti e bassi della loro avventura.» (Paola Casella, comingsoon.it)