beltrade-logo-vert

SPETTACOLI MATTUTINI, POMERIDIANI E SERALI
VIA OXILIA 10, MILANO T. 02 26820592
MM 1 FERMATA PASTEUR  TRAM 1 FERMATA MORBEGNO

PABLITO EL DRITO: ONCE WERE RAVERS

by bah_prod_editor / martedì, 14 marzo 2017 / Published in Chiacchiere, Dj Set, Ospiti

PABLITO EL DRITO: ONCE WERE RAVERS

serata speciale con Pablito el Drito (Pablo Pistolesi)

PABLITO EL DRITO PRESENTA IL SUO LIBRO
“ONCE WERE RAVERS – Cronache da un vortice esistenziale”
e racconta una storia suonata della techno
a seguire film di Silvia Biagioni NOTHING ESSENTIAL HAPPENS IN THE ABSENCE OF NOISE
la regista si collegherà via skype con la sala

NOTHING ESSENTIAL HAPPENS IN THE ABSENCE OF NOISE
un film di Silvia Biagioni
soggetto, sceneggiatura, riprese e montaggio ed effetti speciali: Silvia Biagioni
suono: Stefania Fantini ● musica: Chrisoph Fringeli
Regno Unito, 2015 ● 24 minuti

una serata speciale all’insegna della techno e delle feste proibite. Insieme a noi Pablito el drito che presenta il libro ONCE WERE RAVERS, e poi musica e ovviamente un film da vedere: NOTHING ESSENTIAL HAPPENS IN THE ABSENCE OF NOISE di Silvia Biagioni

ONCE WERE RAVERS – CRONACHE DA UN VORTICE ESISTENZIALE
un libro di Pablito el Drito

Italia, 2002. Ernesto, un giovane al tramonto dei vent’anni, lascia il lavoro e decide di dedicarsi alla sua passione: il randagismo da un rave all’altro alla ricerca di piaceri chimici e amori impossibili. È l’epoca del dopo G8 che, oltre ad avere lasciato un morto in terra e mostrato il lato duro della repressione, ha frantumato in mille pezzi i movimenti della controcultura. Le sensazioni amplificate del protagonista si mescolano al flusso dei ritmi ossessivi e sciamanici della tekno. Sullo sfondo le fabbriche, enormi dinosauri dell’età industriale, che riprendono vita grazie a una miriade di giovani provenienti da tutta Europa: studenti, rivoluzionari, gypsies, cubiste, rapinatori, papponi, punx, squatter, ma soprattutto truffatori e pusher… Sotto l’effetto delle droghe sintetiche sembrano tutti amici ma, spente le luci psichedeliche, ammutoliti i sound system, il protagonista capisce che intorno a lui ci sono solo colleghi, clienti e competitor.

«Romanzo ironico e dolceamaro in cui la realtà sfuma nelle allucinazioni, punto di vista originale e autentico dall’interno di una scena che ha segnato nel profondo una generazione di sognatori.» (agenziax.it)

NOTHING ESSENTIAL HAPPENS IN THE ABSENCE OF NOISE
un film di Silvia Biagioni

Il film è un manifesto sulle etichette noise Praxis Records. Fondata nel 1994 a Londra da Christoph Fringeli, Praxis è attiva da più di 20 anni tra impegno politico ispirato al pensiero situazionista e anarchico, musica breakcore e rave party. Girato principalmente in VHS e mescolato con animazioni e materiali della pellicola degradati, il film è un saggio sulle origini del breakcore e sugli sviluppi della scena dei party illegali degli ultimi anni, un viaggio nel rumore e negli ideali dell’era post-techno che prende vita da teorie politiche, pratiche sovversive e rave party industriali.

«Nothing Essential Happens in the Absence of Noise è un viaggio nel rumore e negli ideali dell’era post-techno, un video-manifesto che prende vita da teorie politiche, pratiche sovversive e rave party industriali» (cinemaitaliano.info)

TOP