SI MUORE TUTTI DEMOCRISTIANI

/ / Senza categoria

Si muore tutti democristiani

un film di ll Terzo Segreto di Satira
con Marco Ripoldi, Massimiliano Loizzi, Walter Leonardi, Renato Avallone,
Valentina Lodovini, Francesco Mandelli, Martina De Santis, Augusto Zucchi
sceneggiatura: Ugo Chiti, ll Terzo Segreto di Satira ● fotografia: Luca Sabboni
montaggio: Giuseppe Trepiccione ● musiche: Gianluca Misti
produzione: lbc Movie con RaiCinema
distribuzione: 01 Distribution
Italia, 2018 ● 89 minuti

v.o. in italiano

festival del cinema di Roma 2017

Il terzo segreto di satira dimentica YouTube e si adatta al cinema con SI MUORE TUTTI DEMOCRISTIANI, una piacevole, solida, pensante e ironica commedia a sfondo sociale.

Stefano, Fabrizio ed Enrico sono amici da una vita legati dagli stessi ideali e dagli stessi sogni. Insieme gestiscono una piccola casa di produzione con la speranza di tornare a realizzare documentari a tema sociale mentre ora debbono accettare riprese di matrimoni e spot in cui prevalgono le scelte compromissorie. Quel tanto desiderato progetto sembra finalmente arrivare insieme a un considerevole guadagno economico. Chi lo propone però non è propriamente ‘immacolato’.

«Arriva sempre nella vita quel momento in cui diventi parte del sistema contro cui manifestavi: nasci contestatore, muori contestato.
Con il film “Si muore tutti democristiani” desideriamo raccontare il percorso lavorativo e umano di tre amici e colleghi: il passato etico, politicizzato e anti-sistema, il presente precario e frustrante ma coerente e infine il compromesso che porta sì serenità economica ma che spegne le loro passioni di gioventù. Tutto questo con un tono da commedia e l’umorismo che caratterizza il nostro lavoro anche sul web. Tutto parte da uno spunto personale, in quanto, come i protagonisti del film, siamo una piccola “casa di produzione” che si occupa principalmente di satira politica e sociale.» (Il Terzo Segreto di Satira)

«Il terzo segreto di satira sbarca sul grande schermo, e non è una cattiva notizia: Si muore tutti democristiani non delude. Per due motivi fondamentali: già i loro video hanno un minimo di drammaturgia, un tot di ariosità narrativa, poi, ed è il punto saliente, questo è un film-film, ovvero ha una sceneggiatura, vergata dal collettivo con l’esperto Ugo Chiti. Nel senso, non dobbiamo ricrederci noi, si son ricreduti loro: il cinema è altra cosa, e bisogna fare un’altra cosa, non esportare i clippini e suturare col montaggio. […] Illustri cammei, da Paolo Rossi a Peter Gomez e Lilli Gruber, partecipazioni speciali, da Valentina Lodovini a Francesco Mandelli, Si muore tutti democristiani ha sprezzature arbasiniane, leggerezza Millennial e retrogusto da commedia all’italiana riveduta e scorretta. Ma non troppo. Promossi.» (Federico Pontiggia, cinematografo.it)