THE DEEP

/ / Senza categoria

THE DEEP
Djúpið

un film di Baltasar Kormákur
con Ólafur Darri Ólafsson, Jóhann Jóhannsson,
Þorbjörg Helga Þorgilsdóttir, Theódór Júlíusson, María Sigurðardóttir
sceneggiatura:
fotografia: Bergsteinn Björgúlfsson, Einar Magnus Magnusson● montaggio:
Sverrir Kristjánsson, Elísabet Ronaldsdóttir
musiche: Daníel Bjarnason, Ben Frost
produzione:
distribuzione: Movies Inspired
Islanda, 2012 ● 95 minuti

v.o. islandese con sottotitoli in italiano

L’incredibile storia (vera) di Gulli, diventato un eroe nazionale e un fenomeno scientifico (e mediatico) ancora senza spiegazione dopo essere sopravvissuto a un naufragio nel freddo dell’oceano.

venerdì 19 luglio
16:20

sabato 20 luglio
18:40

domenica 21 luglio
18:10

lunedì 22 luglio
22:00

martedì 23 luglio
16:20

mercoledì 24 luglio
18:30

Sull’isola di Heimaey, al largo delle coste islandesi, Gulli e compagni alzano il gomito e aspettano domani per prendere il mare. Pescatori senza fortuna gettano le reti ma pescano rocce. Incagliate in profondità, le reti bloccano l’argano e rovesciano il peschereccio. Le acque gelide dell’Atlantico non lasciano scampo ai pescatori che muoiono uno dopo l’altro. Solo Gulli sembra miracolosamente resistere al freddo dell’oceano. Deciso a restare vivo, nuota fino alla costa che raggiunge sei ore dopo, diventando un eroe nazionale e un fenomeno scientifico (e mediatico) ancora senza spiegazione.

«Ispirato alla storia vera di Guðlaugur Friðþórsson, timoniere di ventidue anni sopravvissuto nel 1984 all’abbraccio freddo dell’Atlantico, Profondo è il movimento ostinato e contrario di uomo che ha sfidato le leggi di natura, raggiunto la riva e dimostrato (forse) che l’ambiente fa l’uomo. Regista hollywoodiano (Una tragica scelta, Contraband, Cani sciolti) col piglio europeo, Baltasar Kormákur ricostruisce senza ridondanza la prodigiosa performance di un pescatore. Il suo sopravvissuto si dimostra imperturbabile prima, dopo e davanti a una comunità che guarda alla sua sopravvivenza come a una specie di eresia.» (Marzia Gandolfi, mymovies.it)