A star is born

/ / Senza categoria

A STAR IS BORN

un film di Bradley Cooper
con Bradley Cooper, Lady Gaga, Andrew Dice Clay, Dave Chapelle
sceneggiatura: Eric Roth, Bradley Cooper, Will Fetters ● fotografia: Matthew Libatique
montaggio: Jay Cassidy ● musiche: Bradley Cooper, Lady Gaga, Lukas Nelson
produzione: Warner Bros.
distribuzione: Warner Bros.
Stati Uniti, 2018 ● 136 minuti

v. doppiata in italiano

Oscar 2019: premio per la miglior canzone “Shallow”
AFI Award 2019: premio per il film dell’anno

Bradley Cooper si mette dietro la macchina da presa e si confronta con un classico del cinema americano: ma più che un remake il suo è un sentito racconto di auto-analisi, sorretto da una colonna sonora contagiosa e dalla grande prova recitativa della popstar Lady Gaga.

Jackson Maine, musicista di successo che si sta però avviando sul viale del tramonto che scopre, si innamora della squattrinata artista Ally. Lei ha da poco chiuso in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante, fino a quando Jack la convince a tornare sul palcoscenico. Ma mentre la carriera di Ally inizia a spiccare il volo, il lato privato della loro relazione sta perdendo colpi a causa della battaglia che Jack conduce contro i suoi demoni interiori.

«C’è della bellezza nel trasformare quel che si è passato in una storia, è catarticoRicordo di aver imparato tutto questo a scuola. La mia maestra non faceva che ripeterci di utilizzare le nostre insicurezze, le zone d’ombra della nostra vita per raccontare una storia. Solo così avremmo potuto arrivare alla verità. A Star is born è per me stata una speciale terapia, mi ha permesso di rivivere quello che è stato il periodo più buio della mia vita e di affrontarlo con una nuova prospettiva. Ma spero che il pubblico possa, semplicemente, vedere il personaggio. Vorrei essere sicuro che si possa dimenticare che Maine sono io, Ally Lady Gaga. Solo così la storia può funziona» (Bradley Cooper)

«Ci sono film figli di un patto chiaro fra creatività. È questo decisamente il caso, spinto all’evidenza assoluta, ma anche reso credibile da una chiara sincerità di fondo, di A Star is Born. Il ritorno/remake di un classico canovaccio del cinema americano, quello della scoperta di un talento musicale nascosto nell’anonimato di una vita molto comune, nasce dalla passione di Bradley Cooper per la musica, e per questa storia, e dalla speculare passione di Lady Gaga per la recitazione. La regia è l’esordio del quattro volte nominato all’oscar, che ha reso il suo ruolo, quello dello scopritore, almeno tanto importante quanto quello della stella che nasce. Se Lady Gaga si è affidata all’esperienza dell’attore Cooper, quest’ultimo si è lasciato consigliare dalla grande cantante.» (Mauro Donzelli, comingsoon.it)