Suzhou River – La donna del fiume

/ / Senza categoria

SUZHOU RIVER – LA DONNA DEL FIUME
Su Zhou he

un film di Ye Lou
con Xun Zhou, Hongsheng Jia, Zhongkai Hua
sceneggiatura: Ye Lou ● fotografia: Yu Wang
montaggio: Karl Riedl ● musiche: Jörg Lemberg
produzione: Coproduction Office
distribuzione: Wanted Cinema
Cina, Germania, 2000 ● 83 minuti

v.o. cinese mandarino con sottotitoli in italiano

2000 Viennale: premio Fipresci
RIFF: Tiger Award
Paris Film Festival: miglior attrice e Grand Prix

a più di venti anni dal suo acclamato esordio nei festival internazionali, arriva finalmente in Italia una delle perle nascoste del cinema orientale del nuovo millennio: un racconto d’amore sensuale e sfumato, tra echi hitchcockiani e rimandi al cinema di Wong Kar-wai per un’esperienza cinematografica di suadente impatto visivo ed emotivo.

Ad un giovane motociclista viene chiesto di accompagnare la figlia sedicenne di un contrabbandiere. I due si innamorano, ma quando lei scopre che lui la sta rapendo per un riscatto, si getta nel fiume conducendo lui in carcere per omicidio. Una volta scagionato incontra una ballerina: un misterioso alter ego.

«Sono nato a Shangai e conosco il fiume Suzhou da molto tempo. Gli abitanti della città sembrano averne una immagine negativa e alcuni provano persino a ignorarne la presenza. Credo che funzioni in modo simile per il romanticismo che alberga nel cuore di molti. Ma proprio come per il fiume che è ben visibile a tutti, credo sia necessario che le persone imparino a venire a patti in maniera diretta con questo tipo di emozioni» (Ye Lou)

«Suzhou River è un classico della sesta generazione del cinema cinese, espressione di autori coraggiosi ed indipendenti, fautori di un cinema spontaneo e di rottura, slegato da invasive dinamiche economico-industriali. Il film di Lou Ye è un affresco malinconico e dolceamaro di una società alla deriva, inevitabilmente sottomessa da instabilità relazionali e crisi depersonalizzanti.» (Daniele Sacchi, Critical Eye)