THE NORTHMAN

/ / Senza categoria

THE NORTHMAN

un film di Robert Eggers
con Alexander Skarsgård, Anya Taylor-Joy, Nicole Kidman, Ethan Hawke, Claes Bang, Willem Dafoe
sceneggiatura: Robert Eggers, Sjón Sigurdsson
fotografia: Jarin Blaschke ● montaggio: Louise Ford
produzione: Truenorth Productions, Focus Features, New Regency Productions
distribuzione: Universal Pictures
Stati Uniti, Gran Bretagna, 2022 ● 140 minuti

v.o. inglese con sottotitoli in italiano

dopo le ombre boschive di The VVitch e le atmosfere plumbee di The Lighthouse, Robert Eggers guida un cast di prim’ordine guardando alla tradizione vichinga e confezionando uno spettacolo di grande impatto scenico e inquieta maestosità. Un perfetto esempio di kolossal autoriale che conferma la vitalità del suo regista.

Ambientato all’inizio del X secolo, The Northman è la storia di una vendetta, quella cercata dal giovane Amleth. Il ragazzo è il figlio del re Horwendil, ma alla morte del padre non ha mai preso il suo posto. Quando era ancora un bambino, Amleth si trovava nel bosco con suo padre, ma a un tratto diversi dardi feriscono il genitore, che gli intima di nascondersi. È così che il ragazzo assiste all’uccisione paterna per mano di suo zio, Fjölnir. Amleth riesce a scappare e mettersi in mare per fuggire via, ma farà ritorno da adulto nella sua terra natia per vendicare Horwendil e salvare anche sua madre, la regina Gudrún. Nel viaggio per raggiungere le fredde coste che non tocca da anni, Amleth incontra Olga, una giovane a cui il ragazzo rivela il vero motivo per cui è lì: la vendetta e la riconquista del regno. È così che troverà in lei una valida compagna in questa lotta.

«La mia più grande speranza è che gli spettatori abbiano voglia di correre al cinema per vedere questo film, perché davvero necessita di essere visto sul grande schermo: è a tutti gli effetti un racconto epico e la maestosità degli scenari e di alcune scene di azione richiedono una simile esperienza immersiva. Finisci per volere essere al fianco dei personaggi. Vuoi essere nella galera vichinga a remare con loro. Vuoi ritrovarti anche tu sopra le pendici di un vulcano, vuoi respirare anche tu quegli ambienti. Inoltre, essendo un racconto classico e una storia di avventura, penso sia inevitabile riuscire a gustarselo al meglio in compagnia di altri» (Robert Eggers)

«Ci sono pochi cineasti che possono fare il salto da storie piccole e ben delimitate all’epica su larga scala, ma con The Northman Eggers ha provato che il suo stile e i suoi contenuti rimangono di qualità inalterata, indipendentemente dalla grandezza della storia.» (Ross Bonaime, Collider.it)