A bug’s life – megaminimondo

/ / Senza categoria

A Bug’s life – Megaminimondo

un film d’animazione di John Lasseter
sceneggiatura: Andrew Stanton, Don McEnery ● fotografia: Sharon Calahan
montaggio: Bill Kinder ● musiche: Randy Newman
Produzione: Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures
Distribuzione: Disney Pictures
Stati Uniti, 1998 ● 95 min.

v. doppiata in italiano

Oscar, 1999: candidatura migliore colonna sonora originale
Golden Globe, 1999: candidatura migliore colonna sonora originale a Randy Newman
BAFTA, 2000: candidatura migliori effetti speciali

una divertente storia ambientata in un formicaio di Central Park. un film intelligente che riesce a divertire gli spettatori di tutte le età

mercoledì 13 Luglio 21:30 ▪︎ Cologno Monzese ▪︎︎ cinema in villa

Una colonia di formiche ogni anno è costretta a donare delle offerte di cibo alle cavallette capeggiate dal perfido e spietato Hopper. Con fatica e sacrifici i piccoli insetti mettono da parte le provviste prima dell’inverno, ma il maldestro Flik le fa cadere facendo così perdere ogni speranza alla regina e al suo laborioso popolo. Per rimediare il tragico errore Flik, aspirante inventore del gruppo, promette alla principessa Atta di trovare una soluzione e si mette in viaggio alla ricerca di un aiuto esterno che possa risolvere il guaio e scongiurare l’imminente attacco delle cavallette. Nessuno dà credito all’idea di Flik se non la piccola principessina Dot, affascinata dalle sue invenzioni e fiduciosa della sua buona volontà. L’intraprendente Flik riesce a trovare un gruppo di insetti guerrieri pronti ad aiutarlo nell’impresa, ma quello che lui non sa è che in realtà ha ingaggiato degli stravaganti insetti da circo.

«I bambini amano gli insetti. Lo so perchè in fondo sono un bambino anch’io. Ho quattro figli e ognuno di loro ha passato le ore a giocare con gli insetti in giardino. Siamo pieni di barattoli con i coperchi bucati. Del resto il mondo degli insetti è molto affascinante. Ricordo che quando ero piccolo mi appiattivo a terra e immaginavo di essere piccolissimo, e che i fili d’erba fossero gli alberi giganteschi di un’immensa foresta. Mi affascinava moltissimo guardare il mondo dal punto di vista di un insetto e ho pensato che ne sarebbe venuto fuori un bel film. E poi, con l’animazione computerizzata possiamo creare mondi a più dimensioni e molto realistici, con riflessi, ombre e trame.» (John Lasseter)

«L’eterna lotta tra il bene ed il male è qui sorretta da una trama ricca di situazioni esilaranti e di dialoghi brillanti. Ottima la caratterizzazione dei personaggi, tanto che alla fine, durante i titoli di coda, vengono proposti i “ciak sbagliati”, come se si fosse girato un film con attori veri. Sicuramente un film d’animazione ben riuscito, affascinante e divertente anche per un pubblico adulto.» (Nelly Baiamonte, mymovies.it)