I fratelli sisters

/ / Senza categoria

I FRATELLI SISTERS ● THE SISTERS BROTHERS

un film di Jacques Audiard
con Joaquin Phoenix, John C. Reilly, Jake Gyllenhaal, Riz Ahmed, Rutger Hauer, Carol Kane
Creed Bratton, Duncan Lacroix, Jóhannes Haukur Jóhannesson, Niels Arestrup
sceneggiatura: Jacques Audiard, Thomas Bidegain ● fotografia: Benoît Debie
montaggio: Juliette Welfling ● musiche: Alexandre Desplat
produzione: Annapurna Pictures, Mobra Films, Why Not Productions
distribuzione: Universal Pictures
Stati Uniti, Francia, Romania, Spagna, 2018 ● 132 minuti

v. doppiata in italiano

2019, Premio César: miglior fotografia, miglior regia, miglior sonoro, miglior scenografia
2018, Mostra internazionale d’arte cinematografica: Leone d’argento per la miglior regia

Audiard riflette a colpi di colt sui rapporti umani. Tra l’Oregon e la California, il viaggio porta alla conquista dell’oro e di una grande verità: la fratellanza non è un sentimento vano.

domenica 26 maggio 17:00 ▪︎ Cologno Monzese ▪︎︎ peppino impastato

domenica 26 maggio 21:15 ▪︎ Cologno Monzese ▪︎︎ peppino impastato

martedì 28 maggio 21:15 ▪︎ Cologno Monzese ▪︎︎ peppino impastato

mercoledì 29 maggio 21:15 ▪︎ Cologno Monzese ▪︎︎ peppino impastato

giovedì 30 maggio 21:15 ▪︎ Cologno Monzese ▪︎︎ peppino impastato

sabato 1 giugno 19:00 ▪︎ Cologno Monzese ▪︎︎ peppino impastato

domenica 2 giugno 19:00 ▪︎ Cologno Monzese ▪︎︎ peppino impastato

Oregon, 1851. Eli e Charlie Sisters sono fratelli e pistoleri virtuosi al servizio del Commodore, padrino locale che li lancia sulle tracce di Herman Warm, cercatore d’oro fuggito in California. L’uomo ha messo a punto un processo chimico per separare l’oro dagli altri residui minerali su cui il Commodore vuole mettere le mani. A cavallo, i Sisters avanzano verso il loro obiettivo. A precederli nella caccia è John Morris, investigatore umanista che ha il compito di rintracciare Warm e trattenerlo fino all’arrivo dei due sicari. Ma il chimico è pieno di sorprese e finisce per sorprendere Morris, coinvolgendolo nella sua impresa: trovare l’oro e costruire una società ideale a Dallas.

«Sono rimasto colpito soprattutto dall’emotività dei personaggi descritti nel libro e ho costruito lo script dando risalto a questo aspetto. Il romanzo racconta una storia di formazione, io ho voluto trasformarlo in un film basato sui rapporti e sulla continua ricerca della felicità. Per questo non mi sono ispirato ai classici, come Sergio Leone o altri maestri del genere,  non ho cercato riferimenti precisi. Non volevo realizzare un film western, bensì una fiaba» (Jacques Audiard)

«Realista e parodico, I fratelli Sisters è un percorso iniziatico che mette alla prova il legame di fraternità che unisce i ‘Sisters’. Pieno di humor nero e di profondità, di personaggi truculenti e avventure memorabili, il western di Audiard  riprende i codici del genere per deviarli come un treno impazzito  nell’America della corsa all’oro. Adattamento del romanzo omonimo di Patrick deWitt, va al di là dell’omaggio al genere e insegue le sue prede al fianco di due criminali che incarnano alla perfezione il folclore del Far West.» (Marzia Gandolfi, mymovies.it)