Una donna promettente

/ / Senza categoria

Una donna promettente
Promising young woman

un film di Emerald Fennel
con Carey Mulligan, Bo Burnham, Alison Brie, Clancy Brown, Jennifer Coolidge,
Laverne Cox, Chris Lowell, Connie Britton, Adam Brody, Max Greenfield, Alfred Molina
sceneggiatura: Emerald Fennell ● fotografia: Benjamin Kracun
montaggio: Frédéric Thoraval ● musiche: Anthony Willis
produzione: Luckychap entertainment
distribuzione: Universal Pictures
Gran Bretagna, Stati Uniti, 2021 ● 108 minuti

v. doppiata in italiano

2021, Academy Awards, BAFTA, Migliore sceneggiatura originale
Independent Spirit Awards, Miglior attrice protagonista, Miglior sceneggiatura

un thriller macabro, una commedia adrenalinica, una storia di affermazione femminile e vendetta. La regista Emerald Fennell combina i migliori elementi della commedia romantica con i battiti forsennati del thriller per mettere in scena un film unico nel suo genere, capace di muoversi sul filo del rasoio fra ilarità e dramma.

Tutti erano convinti che Cassandra Thomas fosse una giovane donna promettente…fino a quando un evento misterioso ha stravolto il suo futuro. Nulla, però, è come appare, nella vita di Cassie: ha un’intelligenza perfida e un’astuzia provocante, che mette in scena di notte quando prende forma la sua segreta doppia vita. Ora, un incontro inatteso può darle l’opportunità di rimediare ai torti del passato.

«Se il tuo obiettivo è scrivere un film sulla tossicità della cultura sessista, devi necessariamente partire da te stesso e dal tuo ruolo in questo fenomeno. L’aspetto più importante per me su questo film era di affermare che non c’è nulla di veramente straordinario. Non volevo concentrarmi su crimini e violenze straordinari e sulle persone che li commettono. Il mio obiettivo era di scomporre la nostra cultura e il modo in cui pensiamo, come facciamo tutti parte di un groviglio orribile che è giunto il momento di sciogliere. Con questo progetto volevo presentare una donna ordinaria che si gusta la propria vendetta nei confronti del resto del mondo, senza mai veramente fare ricorso a una pistola o alla violenza. È molto più bizzarra e folle di una soluzione così banale» (Emerald Fennell)

«La sorprendente opera prima, originale e attuale dell’attrice inglese è un film che è insieme revenge movie e dark comedy, racconto morale e rivendicazione neo femminista, che racconta attraverso i colori, le musiche, la fisicità e la disperazione di Cassie – una donna che è insieme lugubre Cassandra e scintillante angelo vendicatore – il dolore causato dal male di una mentalità predatrice che troppo spesso resta impunita. Nonostante questo non è mai un’opera ideologica ma un film pieno di compassione. Straordinaria l’interpretazione di Carey Mulligan.» (Daniela Catelli, comingsoon.it)